via F. Lombardi, 13 - 70122 Bari, Italia        

AIS Bari presenta “Il respiro del vino”, l’ultimo libro del prof. Luigi Moio al Palace Hotel di Bari

Ais Bari ha il privilegio di presentare l’attesissimo libro del professor Luigi Moio, “Il respiro del vino”.  Lo straordinario evento avrà luogo a Bari, martedì 20 dicembre alle ore 19,30, presso l’ Hotel Palace e costituisce una preziosa occasione per tutti i soci Ais Puglia di sentirsi tra i primissimi protagonisti di una presentazione così prestigiosa. L’incontro si concluderà con spumeggianti bollicine per scambiarsi gli auguri di Natale.

La sommelier Agnese Di Noia intervisterà l’autore. 

Ingresso libero

“Vi parlerò di quel profumo coinvolgente, di quel suo respiro trattenuto, al quale è impossibile opporre resistenza, che anticipa tutto ciò che si sente in bocca subito dopo aver avvicinato il bicchiere alle labbra.

Di quel profumo che può essere un effetto del sole di un’alba radiosa o delle nuvole che precedono la pioggia. Di quel profumo che forse è l’aspetto sensoriale più straordinario del vino, perché è anche il linguaggio della sua composizione, della sua storia, delle sue tradizioni, dei territori in cui nasce e dei microclimi che ne accarezzano i giorni.

Il vino è la sintesi sorprendente dei profumi di tutto ciò che ci circonda, perché ha nella sua natura più profonda le tracce della terra, dei fiori, dei frutti, delle spezie, del mare, della montagna, del vento, della luce e di tante altre cose che nobilmente rappresenta”.

 

Prof. Luigi Moio 

Luigi Moio nasce a Mondragone il 29 giugno 1960. Laureato con lode in Scienze Agrarie, consegue il titolo di Dottore di Ricerca presso il Laboratoire de Recherches sur les Arômes dell’Institut National de La Recherches Agronomique di Dijon. Attualmente è professore ordinario di Enologia presso il Dipartimento di Scienza degli Alimenti dell’Università degli Studi di Napoli “Federico II”. Nel 2010 viene eletto presidente del gruppo di esperti di enologia dell’OIV (Organizzazione Internazionale della Vigna e del Vino).

Autore e co-autore di circa 200 pubblicazioni scientifiche, dal 1991 svolge ricerche sullo studio dell’aroma degli alimenti, rivolgendo particolare attenzione alle componenti odorose del vino e alle tecnologie enologiche mirate a preservare e amplificare l’aroma varietale.

[fonte: sommelierpuglia.it]

 

il-respiro-del-vino